Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» ... e le stelle si fanno guardare
Da miki Ven 3 Mar - 15:23

» Sanremo 2017 - notizie e commenti
Da Saix91 Gio 9 Feb - 15:49

» ...mettiamoci comodi
Da Bellaprincipessa Mer 4 Gen - 11:21

» Addio a.....
Da anna Sab 30 Lug - 12:49

» The Voice of Italy 2016 - Live
Da Saix91 Mar 24 Mag - 15:09

» Eurovision Song Contest 2016 - Semifinali - Finale
Da anna Lun 16 Mag - 18:01

» X Factor 10 Notizie e commenti
Da anna Mer 11 Mag - 18:57

» Il Cinema sulla stampa
Da anna Mer 11 Mag - 18:55

» Il Giradischi
Da ubik Mar 10 Mag - 23:14

» Marco Mengoni
Da anna Sab 7 Mag - 19:59

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



La biblioteca di DarkOver

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Lun 27 Mag - 22:36

una bella illustrazione di Cappuccetto Rosso

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Dom 16 Giu - 18:48

ubik ha scritto: il seguito de "Il passaggio" di Cronin...
 
ho finito di leggerlo... Suspect
 
francamente, non solo non mi è sembrato all'altezza del Il Passaggio, ma mi è sembrato quasi scritto da un altro autore Suspect
 
a parte il solito problema di una tale moltitudine di personaggi, più o meno protagonisti, per cui ogni tanto, non ricordando tutti i nomi, non capivo più chi stava facendo cosa, il problema di base è che le novecento pagine de Il Passaggio le ho lette con partecipazione non solo perchè coinvolto dagli avventurosi eventi, ma anche perchè coinvolto dalle psicologie dei vari personaggi, dalle loro storie private e dalla ricostruzione di un mondo post-olocausto (in questo caso non nucleare, ma comunque intrigante).
Ne I Dodici invece prende il sopravvento l'avventura, si aggiungono nuovi personaggi, ne rientrano in scena alcuni che sembravano ormai definitivamente scomparsi e le seicento pagine riguardano pressoché tutte una concatenazione di azioni guerresche o di terrorismo, di cui una gran parte accadono in un unico luogo (una specie di "città") dove i buoni e i cattivi sono ben definiti e riconoscibili (per cui si comprende bene per chi fare il tifo), ma che a lungo andare ricorda un po' troppo un gioco da play station
 
Non resta che aspettare il terzo e (forse Suspect) ultimo libro della serie, che uscirà probabilmente tra un paio d'anni, per vedere se l'autore riesce a tornare alle atmosfere del primo libro (e a farci considerare quindi il secondo una specie di trait d'union indispensabile per legare prologo ed epilogo) o se si tratta della solita saga destinata a lettori adolescenti

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Dom 16 Giu - 18:50

intanto, adesso, dopo L'Inverno della paura, che mi era piaciuto tanto, ho iniziato a leggere "L'estate della paura" di Dan Simmons  un altro bell'horror

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da picpiera il Lun 17 Giu - 19:39

ubik ha scritto: una bella illustrazione di Cappuccetto Rosso
non l'avevo vista bellissima
avatar
picpiera
inviata specialissima
inviata specialissima

Messaggi : 6649
Data d'iscrizione : 07.03.11
Località : liguria

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Mar 24 Set - 23:55

 Pere Ubu

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da anna il Ven 15 Nov - 19:09




_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da alexcda il Sab 16 Nov - 17:44

Mi accingo a leggere "Maltempo", di Mariolina Venezia.
avatar
alexcda
asteroide
asteroide

Messaggi : 901
Data d'iscrizione : 15.04.11
Età : 51
Località : Napoletana emigrata a Roma

http://xfactormusic.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Gio 30 Gen - 16:48

    bellissimo romanzo di fantascienza "per bambini"

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da Bellaprincipessa il Gio 30 Gen - 17:10

Non so se qualcuno é interessato al genere "racconti di viaggi" ma, su suggerimento di un'utente di un'altro forum al quale partecipo, sto finendo di leggere:



un libro di una poesia infinita, di un'attualità sconcertante, che parla di confini, di persone, di Europa, di Est e di Ovest, di religioni, di colori e sapori...

La scrittura di Rumiz é di una tale bellezza da lasciare, in alcune immagini, senza fiato.
L'argomento trattato, quello della frontiera, é affrontato in modo mai scontato e/o buonista.

Insomma, uno dei più bei saggi che io abbia mai letto!

ah, un suggerimento, se avete un lui/una lei é il libro ideale da leggere ad alta voce nelle serate invernali, abbracciati sotto le coperte...  
avatar
Bellaprincipessa
satellite artificiale
satellite artificiale

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 21.03.13
Età : 43
Località : Roquebrune Cap-Martin Costa Azzurra Francia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Mer 26 Feb - 23:27

 sono a metà di un libro di 900 pagine circa    Suspect 

gli ultimi anni della vita di Charles Dickens raccontati in chiave horror gothic con tanto di catacombe dove si fuma oppio, egitto, etc etc  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Mer 26 Feb - 23:33


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da Bellaprincipessa il Gio 27 Feb - 9:52

Ubik, ma tu l'hai letto?:



La mia bambina l'ha adorato!!!!!!
avatar
Bellaprincipessa
satellite artificiale
satellite artificiale

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 21.03.13
Età : 43
Località : Roquebrune Cap-Martin Costa Azzurra Francia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Dom 2 Mar - 1:13

no    ma sarà uno dei prossimi acquisti  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da miki il Mer 14 Mag - 23:10

   non mi ricordo il titolo, ma la copertura era blu  Suspect 
avatar
miki
inviata dall'estero
inviata dall'estero

Messaggi : 2308
Data d'iscrizione : 11.03.11
Età : 51
Località : varsavia

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da ubik il Mer 4 Giu - 21:05

"Jellyfish Eyes", il film giapponese di cui ho postato il trailer è diretto da Murakami, l'autore di questo fantastico romanzo che sto ultimando di leggere   

quando l'ho concluso magari scrivo qualche cosa  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: La biblioteca di DarkOver

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum