Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» ... e le stelle si fanno guardare
Da miki Ven 3 Mar - 15:23

» Sanremo 2017 - notizie e commenti
Da Saix91 Gio 9 Feb - 15:49

» ...mettiamoci comodi
Da Bellaprincipessa Mer 4 Gen - 11:21

» Addio a.....
Da anna Sab 30 Lug - 12:49

» The Voice of Italy 2016 - Live
Da Saix91 Mar 24 Mag - 15:09

» Eurovision Song Contest 2016 - Semifinali - Finale
Da anna Lun 16 Mag - 18:01

» X Factor 10 Notizie e commenti
Da anna Mer 11 Mag - 18:57

» Il Cinema sulla stampa
Da anna Mer 11 Mag - 18:55

» Il Giradischi
Da ubik Mar 10 Mag - 23:14

» Marco Mengoni
Da anna Sab 7 Mag - 19:59

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Ai Confini della Realtà

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 31 Mag - 23:01

picpiera ha scritto:Re Nove non tornerà (King Nine Will not Return)
grazie per il riassunto ...

troppo buona picpiera...

in realtà i sunti li copio da wikipedia ma sempre dalla stessa pagina e mettere il link ogni volta mi sembrava inutile

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Dom 10 Giu - 17:51

Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect 
 
   poverina, alla fine viene portata via da quel mostro del signor Smith
 
È bello quel che piace (The Eye of the Beholder)
 
non metto la trama per non togliere la sorpresa
 
le musiche sono di Bernard Herrmann, autore delle musiche di film di  Alfred Hitchcock, Orson Welles, François Truffaut, Brian De Palma, Martin Scorsese.
 
edit: il video è scomparso  
 
ho trovato solo questi pochi minuti   
 

 
il finale  praticamente senza sonoro


Ultima modifica di ubik il Mar 20 Ago - 23:18, modificato 3 volte

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 14 Giu - 0:35





Appena in tempo (Nick of Time)

il veggente mistico non dice al protagonista che finirà a vivere in una astronave Suspect Suspect Suspect

a proposito, lo riconoscete il protagonista?

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 14 Giu - 23:45

L'Ora tarda (The Lateness of the hour)

"Uno scienziato vive tranquillo e beato con moglie e figlia in una bella casa, servito e riverito dalla sua numerosa servitù. In realtà tutti i domestici non sono altro che dei robot programmati per servire. La figlia del dottore un giorno si spazientisce ed induce il padre a sbarazzarsi di quelle macchine, fino a quando non scoprirà una strana realtà."

così intrigante... e così inesistente sul tubo Suspect

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 14 Giu - 23:51

Problemi con Templeton (The Trouble with Templeton)

"Templeton è un vecchio attore, sposato con una donna molto più giovane di lui. In realtà Templeton sogna di continuo, con nostalgia, i tempi in cui era sposato con la moglie ormai defunta. Un giorno, uscendo dopo un litigio sul lavoro in teatro, si ritrova magicamente nel 1927: sua moglie ed un suo vecchio amico lo stanno aspettando in un ristorante; ma il passato non si mostra così bello come Templeton lo ricordava."



Ultima modifica di ubik il Gio 14 Giu - 23:59, modificato 1 volta

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 14 Giu - 23:57

Un'insolita macchina fotografica (A most unusual camera)

"Due ladri dopo un furto in un negozio scoprono che fa parte della refurtiva anche una macchina fotografica che è in grado di fotografare le cose mostrandole come esse saranno alcuni minuti dopo. Alla coppia si unisce anche il fratello di lei ed i tre pensano bene di sfruttare la macchina per vincere ai cavalli, ma presto si scoprirà che hanno in tutto solo 10 foto a disposizione."





  divertente


uno dei protagonisti era questo noto caratterista hollywoodiano


Ultima modifica di ubik il Dom 7 Lug - 23:02, modificato 1 volta

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Dom 17 Giu - 0:50





La notte degli umili (Night of the Meek)

un po' fuori stagione però grazioso e rinfrescante


Ultima modifica di ubik il Dom 7 Lug - 23:14, modificato 1 volta

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Dom 15 Lug - 22:13



La polvere (Dust)

"Nel vecchio West un giovane viene condannato a morte per aver accidentalmente travolto ed ucciso una bambina con il proprio carro. Il padre del giovane acquista così a caro prezzo, da un impostore, una polvere magica che dovrebbe far perdonare suo figlio alla collettività. La polvere non è altro che sabbia e questo desiderio non si avvererà, però la vita del giovane è destinata a non finire quel giorno."

classico episodio tappabuchi Suspect di cui sono reperibili solo i sette minuti clou

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Dom 15 Lug - 22:18

Viaggio nel tempo (Back There)

"Appena uscito da una discussione sulla possibilità di viaggiare nel tempo e di cambiare la storia, Peter si ritrova improvvisamente un secolo nel passato. Egli capirà subito di essere capitato nel giorno in cui sarà ucciso il Presidente Lincoln ma, tentando di mettere in guardia le autorità, non verrà creduto da quasi nessuno."


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Dom 15 Lug - 23:27



Tutta la verità (The Whole Truth)

"Un abile venditore di auto usate acquista una vecchia macchina che, secondo il suo vecchio proprietario, sarebbe stregata: chi la possiede non sarà in grado di mentire fino al giorno in cui non se ne sbarazzerà. Il venditore d'auto vede quindi crollare i propri affari."

c'è solo in originale, recitato in americano

non ho capito un accidenti ma mi è sembrato divertente

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Mer 15 Ago - 23:52

Gli invasori The Invaders

"Una donna anziana che vive in una isolata casa di campagna, dall'aspetto molto modesto, deve fronteggiare da sola l'assalto di minuscoli invasori spaziali, arrivati a bordo di un disco volante in miniatura. Con la forza della disperazione ed usando le "armi" a sua disposizione (utensili di cucina, coltello, scopa ecc.), la donna riesce ad uccidere alcuni invasori e a distruggere con un'ascia il disco prima che questo possa ripartire. Solo nell'ultima scena, prima della distruzione del disco, si sentono alcune frasi di dialogo: appaiono così i minuscoli invasori, in realtà astronauti della Terra, sbarcati su un pianeta dove vivono esseri giganteschi ed ostili."

"Agnes Moorehead, unica protagonista di questo famoso episodio in cui non pronuncia una sola parola, oltre ad avere interpretato molti ruoli da caratterista al cinema, è nota per il suo ruolo nella serie TV Vita da strega, in cui interpreta la parte di Endora, una suocera "strega" a tutti gli effetti."

peccato che non riusciamo a vederla...
edit: trovati due minuti... bellissimo  



Ultima modifica di ubik il Dom 7 Lug - 23:27, modificato 3 volte

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 16 Ago - 0:21







carino

I pensieri degli altri A Penny for your thoughts

"Un modesto impiegato di banca, per un caso bizzarro (lancia in aria una monetina che cadendo resta in piedi), si trova a possedere, sia pure per un breve periodo, uno straordinario potere: quello di ascoltare i pensieri di chi lo circonda. Avrà così modo di scoprire intrighi, meschinità ed anche piani truffaldini, ma soprattutto i veri sentimenti di una giovane e graziosa segreteria, che prova simpatia per lui ma lo vorrebbe più deciso e sicuro di sè. L'amore della ragazza gli darà fiducia in sé stesso."

"Il protagonista Dick York, un volto noto in TV per aver interpretato il marito di Samantha nelle prime stagioni di Vita da strega, era stato co-protagonista anche dell'episodio 19 della 1ª stagione della serie."

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Dom 7 Lug - 23:33

"Una ballerina, rinchiusa in ospedale per i postumi di un esaurimento nervoso, ogni notte fa lo stesso incubo: seguendo un'infermiera nel seminterrato dell'ospedale viene da essa invitata a entrare nella stanza numero 22 dove è situato l'obitorio. Una volta dimessa dall'ospedale la ballerina andrà in aeroporto e scoprirà di dover prendere il volo 22 dove è di servizio una hostess del tutto identica all'infermiera del sogno."

Ventidue (Twenty-Two)

Suspect  in originale



il fidanzato della protagonista porta degli occhiali fantastici    

curioso   un horror surreale: l'incubo, la numerologia, la risata, la voce e la faccia del medico Suspect  il tic toc dell'orologio, i passi, gli oggetti che si spezzano, la bambola pagliaccio che la protagonista tiene sempre in mano Suspect  peccato per la lentezza


Ultima modifica di ubik il Dom 2 Feb - 0:17, modificato 1 volta

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Lun 8 Lug - 22:57







L'Odissea del volo 33 (The Odyssey of Flight 33)

"Un volo di linea sulla tratta Londra-New York inizia ad avere una strana e inspiegabile accelerazione. Fra lo stupore generale quando l'aereo arriva a New York l'equipaggio scopre che la città è ricoperta da una fitta vegetazione e vi vivono i dinosauri. Il comandante decide così di riprendere quota e quando è di nuovo l'ora di atterrare nota che finalmente sono ricomparse le costruzioni e i grattacieli. C'è però un dettaglio: il palazzo di vetro dell'ONU non esiste e al suo posto si trova ancora il vecchio stabile dell'Esposizione Universale."

  quante ingenuità e cose datate... il primo pilota fuma come un turco Suspect  carine anche le cuffie messe solo su un orecchio, per ascoltarsi tra loro con l'altro   sono ben in 5 nella cabina, più le hostess  

assolutamente economico è girato quasi tutto in una cabina di pilotaggio   ad un certo punto dai finestrini dei piloti si vede a poche decine di metri di distanza un dinosauro che sgranocchia delle foglie da un albero   ma i passeggeri evidentemente avevano un altro film da guardare fuori dagli oblò, perché nessuno pare accorgersene       
mi hanno fatto pensare subito all'"aereo più pazzo del mondo"      


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da ubik il Gio 11 Lug - 23:21


 

 

 
L'Ercole (Mr. Dingle, the strong)
 
"Il signor Dingle è un debole di cui i frequentatori di un bar si prendono burla in continuazione. Due alieni decidono così, per esperimento, di dotarlo di una forza di 300 volte superiore a quella dell'uomo medio. Dingle mostrerà a tutti i propri incredibili poteri e riceverà anche numerose offerte economiche, la super forza non è però destinata a durare in eterno."
 
gli extraterrestri più ridicoli che abbia mai visto   protagonista il grande Burgess Meredith su Wikipedia dicono abbia girato film dal 1932 al 1995 (e addirittura che compaia per la prima volta in Freaks di Tod Browning Suspect  ) ha fatto anche il Pinguino nel Batman televisivo degli anni '60
 
    

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ai Confini della Realtà

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum