Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» The Voice of Italy 2018
Da Saix91 Ven 16 Mar - 14:24

» ... e le stelle si fanno guardare
Da miki Ven 3 Mar - 15:23

» Sanremo 2017 - notizie e commenti
Da Saix91 Gio 9 Feb - 15:49

» ...mettiamoci comodi
Da Bellaprincipessa Mer 4 Gen - 11:21

» Addio a.....
Da anna Sab 30 Lug - 12:49

» The Voice of Italy 2016 - Live
Da Saix91 Mar 24 Mag - 15:09

» Eurovision Song Contest 2016 - Semifinali - Finale
Da anna Lun 16 Mag - 18:01

» X Factor 10 Notizie e commenti
Da anna Mer 11 Mag - 18:57

» Il Cinema sulla stampa
Da anna Mer 11 Mag - 18:55

» Il Giradischi
Da ubik Mar 10 Mag - 23:14

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



X Factor 7 - Lorenzo- Under Uomini

Andare in basso

X Factor 7 - Lorenzo- Under Uomini

Messaggio Da anna il Ven 18 Ott - 15:27



Lorenzo Iuracà nasce a Livorno il 16 gennaio 1991. Nasce sotto il segno della musica: i suoi genitori, infatti, lo chiamano Lorenzo ispirandosi a Jovanotti. Il suo percorso scolastico travagliato è stato sempre accompagnato da uno studio costante della musica presso il conservatorio di Livorno, diverse accademie e insegnanti privati. Ora suona la batteria e il pianoforte. Ha calcato il palcoscenico molte volte partecipando a concorsi, esibendosi in gruppo e recitando in un musical, ma preferisce definirsi cantautore. X Factor è l'opportunità giusta per continuare a imparare

CARTA D’IDENTITÀ

Nome: Lorenzo Iuracà
Data e luogo di nascita: 16/01/1991 a Livorno
Residente a: Livorno
Anni: 22
Altezza: 1.75
Peso: 67 kg
Occhi: Castani
Capelli: Neri
Segni particolari: Tatuaggi
Animali domestici: Ho due cani (un breton e un cirneco dell’Etna)
Segno zodiacale: Capricorno

CURIOSITÀ

Cosa fai nel tempo libero?
Nel tempo libero in genere faccio le stesse cose che farei nei momenti in cui sono impegnato: sono quasi sempre a fare musica… seguo più progetti e quindi sono sempre all’opera mentalmente. Mi piace rinchiudermi nella mia camera e suonare, creare nuove canzoni.

Segui la moda o non te ne frega niente?
Direi che non me ne frega niente… Mi piace vestirmi come capita, ovviamente seguendo uno stile che è venuto da solo con il tempo.

Cosa ti diverte?
Mi diverte tutto ciò che fa sorridere, cantare, suonare, scrivere, ascoltare musica, giocare a calcio, guardare concerti e film.

Qual è il tuo rapporto con il web?
Ho un profilo Facebook che utilizzo per mettermi in contatto con persone lontane da me e per condividere musica.

Cosa non sopporti?
Be’ in generale non amo gli insetti, ma sono i ragni la cosa che odio di più al mondo.

Sogni nel cassetto?
Il mio sogno più grande sarebbe quello di poter vivere la vita cantando le mie canzoni. Sarei comunque felicissimo di poter vivere di musica in qualunque modo.

Sei innamorato?
Sì, la mia ragazza si chiama Martina. Ha la mia età e stiamo insieme da poco più di 4 anni.

Il tuo colore preferito?
Mi piacciono molto il giallo, l’arancione e il verde acido.

Sei superstizioso? Hai portafortuna o riti scaramantici?
Forse un po’ sì, ma credo anche in alcune cose e mi piace pensare che mi portino fortuna…

Il tuo luogo preferito?
Il posto dove sto meglio è camera mia, dove posso creare musica o dove sto con la band. Mi piacciono le città dove c’è vita notturna come Roma, Milano, Londra…

Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta:
“La crisi è la migliore cosa che possa accadere all’umanità. Dalla crisi nasce il progresso” cit. Albert Einstein. Il Gabbiano Jonathan Livinston di Richard Bach come libro. Come film Big Fish di Tim Burton.

Un tuo personalissimo slogan:
“Cerca sempre di guardare più in là di dove riesci a vedere”

IDENTIKIT MUSICALE

A che età hai cominciato a cantare?
Ho iniziato tardi, più o meno a 17 anni… però ho iniziato ad avere a che fare con la musica già da bambino.

Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor
Per vari anni ho partecipato a concorsi da solista nella città in cui vivo. Da due anni a questa parte lavoro con due gruppi alternative rock e funky rock, con cui facciamo inediti.

Suoni qualche strumento? Quale?
Suono il pianoforte da sei anni e amo utilizzare strumenti elettronici come sintetizzatori e drum machine.

C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te?
I miei genitori sicuramente sono le persone che hanno creduto in me da sempre. Direi anche i ragazzi che suonano con me e gli insegnanti che mi hanno sempre seguito.

Un concerto per te memorabile:
Ricordo un concerto di Jovanotti a Livorno nel 2008: fu spettacolare.

Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica?
Farei quello che ho sempre fatto fino a ora: dedicare ogni singolo istante della mia vita alla musica.

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista?
Mi piacerebbe che si dicesse che scrivo cose interessanti.

Cavalli di battaglia:
Strade dei Subsonica e Loverman di Martin Lee Gore.

Canzone portata ai provini:
Ho Hey di The Lumineers e un mio inedito.

Il voto che ti dai come cantante:
Non sono in grado di giudicarmi.

Le cinque canzoni più importanti della tua vita:
1) Tutto quello che un uomo – Sergio Cammariere
2) Reckoner – Radiohead
3) Love Will tear us apart – Joy Division
4) Blasphemous Rumours – Depeche Mode
5) Giungla Nord – Subsonica

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 106

Torna in alto Andare in basso

Re: X Factor 7 - Lorenzo- Under Uomini

Messaggio Da ubik il Dom 20 Ott - 19:02

L'intervista a Lorenzo

Lorenzo è un cantautore, vedremo se farà in tempo a farci ascoltare una sua canzone

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 106
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum