Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» ... e le stelle si fanno guardare
Da miki Ven 3 Mar - 15:23

» Sanremo 2017 - notizie e commenti
Da Saix91 Gio 9 Feb - 15:49

» ...mettiamoci comodi
Da Bellaprincipessa Mer 4 Gen - 11:21

» Addio a.....
Da anna Sab 30 Lug - 12:49

» The Voice of Italy 2016 - Live
Da Saix91 Mar 24 Mag - 15:09

» Eurovision Song Contest 2016 - Semifinali - Finale
Da anna Lun 16 Mag - 18:01

» X Factor 10 Notizie e commenti
Da anna Mer 11 Mag - 18:57

» Il Cinema sulla stampa
Da anna Mer 11 Mag - 18:55

» Il Giradischi
Da ubik Mar 10 Mag - 23:14

» Marco Mengoni
Da anna Sab 7 Mag - 19:59

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



E' di nuovo Sanremo, 2016

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Mer 3 Feb - 22:03

  il problema è che vorrei vedere il dopofestival

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Gio 4 Feb - 19:12

Volendo ci sarebbero i testi delle canzoni 

TESTI CANZONI BIG – SANREMO 2016

DEBORAH IURATO E GIOVANNI CACCAMO – Via Da Qui
COVER – Amore Senza Fine

NOEMI – La Borsa Di Una Donna
COVER – Dedicato

ALESSIO BERNABEI – Noi Siamo Infinito
COVER – A Mano a Mano

ENRICO RUGGERI – Il Primo Amore Non Si Scorda Mai
COVER – ‘A canzuncella

ARISA – Guardando Il Cielo
COVER – Cuore

ROCCO HUNT – Wake Up
COVER – Tu vuo’ fa’ l’americano

DEAR JACK – Mezzo Respiro
COVER – Un Bacio a Mezzanotte

STADIO – Un Giorno Mi Dirai
COVER – La Sera Dei Miracoli

LORENZO FRAGOLA – Infinite Volte
COVER – La Donna Cannone

ANNALISA – Il Diluvio Universale
COVER – America

IRENE FORNACIARI – Blu
COVER – Se Perdo Anche Te

NEFFA – Sogni E Nostalgia
COVER – ‘O Sarracino


ZERO ASSOLUTO – Di Me E Di Te
COVER – Goldrake


DOLCENERA – Ora O Mai Più
COVER – Amore Disperato


CLEMENTINO – Quando Sono Lontano
COVER – Don Raffae


PATTY PRAVO – Cieli Immensi
COVER – Tutt’al più


VALERIO SCANU – Finalmente Piove
COVER – Io Vivrò (Senza Te)


 BLUVERTIGO – Semplicemente
COVER – La Lontananza


FRANCESCA MICHIELIN – Nessun Grado Di Separazione
COVER – Il Mio Canto Libero


ELIO E LE STORIE TESE – Vincere L’Odio
COVER – Quinto Ripensamento


SANREMO GIOVANI 2016

Rinascerai – Michael Leonardi
Odio Le Favole – Ermal Meta
Cosa Resterà – Irama
N. E. G. R. A. – Cecile
Amen – Francesco Gabbani
Introverso – Chiara Dello Iacovo
Mentre Ti Parlo – Miele
Dimentica – Mahmood

fonte

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Lun 8 Feb - 18:52



Ci siamo, tra pochi giorni il sipario del Teatro Ariston di Sanremo si rialzerà per dare il via alla 66ma edizione del Festival della Canzone Italiana. La kermesse, guidata quest'anno, per la seconda volta consecutiva, da Carlo Conti affiancato dai co-conduttori Gabriel GarkoMadalina Ghenea e Virginia Raffaele, si articolerà in cinque serate a partire da martedì 9 febbraio. Ecco, serata per serata, cosa ci aspetta quest'anno:

Nella PRIMA SERATA di martedì 9 febbraio assisteremo all'esecuzione di 10 canzoni dei "Campioni" e alla loro votazione con il sistema misto che combina insieme le preferenze espresse dal televoto e dalla Giuria della Sala Stampa;

Il Festival entrerà nel vivo nella SECONDA SERATA, in onda mercoledì 10 febbraio, dove ascolteremo le restanti 10 canzoni eseguite dai "Campioni" e le prime 4 canzoni della sezione "Nuove Proposte". I 4 artisti si esibiranno, come già visto lo scorso anno, con la modalità della sfida diretta ovvero a gruppi di 2. Dopo ogni sfida sarà il sistema misto Televoto/Sala Stampa a scegliere il cantante (o il gruppo) che passerà alla finale di venerdì 12. Per quanto riguarda i Campioni, invece, a fine serata sarà stilata una prima classifica delle 20 canzoni presentate durante le prime due puntate;

La TERZA SERATA di giovedì 11 febbraio, come per la scorsa edizione, è dedicata alle cover che saranno eseguite dai Campioni (qui la lista dei brani). I brani saranno sottoposti alla votazione mista di televoto e Sala Stampa. Alla cover più votata sarà assegnato un premio. Ascolteremo, inoltre, le restanti 4 canzoni della sezione "Nuove Proposte" e sempre con il sistema della sfida diretta saranno scelte altre due canzoni che accederanno alla finale;

Nella QUARTA SERATA di venerdì 12 febbraio ascolteremo tutte e 20 le canzoni dei "Campioni" già eseguite nelle prime due serate ma, a differenza di quanto avvenuto precedentemente, la votazione terrà conto, oltre che delle preferenze espresse dal televoto e dalla Sala Stampa, anche dei voti che arriveranno dalla Giuria Demoscopica. La media ponderata tra le percentuali di voto ottenute dalle canzoni nella quarta serata e le percentuali di voto risultanti dalla classifica stilata al termine della seconda serata risulterà in una nuova classifica che determinerà l'esclusione delle ultime cinque canzoni. Una delle cinque canzoni eliminate sarà, però, riammessa alla gara grazie ad un ripescaggio che avverrà tramite televoto. Riascolteremo, inoltre, le quattro canzoni delle "Nuove Proposte" selezionate nella seconda e terza serata: i brani saranno sottoposti alla votazione mista di televoto, Sala Stampa e Giuria Demoscopica. La canzone che risulterà avere la percentuale di voto complessiva più alta sarà proclamata vincitrice della Sezione Nuove Proposte;

Nella SERATA FINALE del Festival di sabato 13 febbraio scopriremo quale delle cinque canzoni eliminate dei "Campioni" sarà ripescata. Ascolteremo poi tutte e 16 le canzoni rimaste in gara: i brani saranno sottoposti di nuovo al giudizio di televoto, Sala Stampa e Giuria Demoscopica. Dopo le esecuzioni, le tre canzoni più votate saranno riproposte e rivotate sempre con il sistema misto: da questa votazione scaturirà la classifica finaledel Festival.

fonte

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da ubik il Lun 8 Feb - 23:16

  a domani sera  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Mar 9 Feb - 10:19


_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da picpiera il Mar 9 Feb - 17:15

ma questo manifesto dark non c'entra una cippa con il polpettone che ci aspetta
ma c'è anche Hozier quest anno sono rimasta indietro non mi sono informata ho sempre poco tempo
a stasera comunque
avatar
picpiera
inviata specialissima
inviata specialissima

Messaggi : 6649
Data d'iscrizione : 07.03.11
Località : liguria

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Mar 9 Feb - 18:59

 un omaggio trovato in rete, a stasera 

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Mar 9 Feb - 19:17

Carlo Conti: "Inizierò Sanremo con 'Starman', un omaggio a David Bowie"



La 66ma edizione del Festival di Sanremosi aprirà con un omaggio al grande[url=http://www.adnkronos.com/Search/Link/keyword/David Bowie]David Bowie[/url] . Lo ha annunciato Carlo Conti rivelando che la scenografia dell'Ariston si accenderà pian piano accompagnata dalle note di 'Starman', grande successo dell'artista scomparso di recente. "Non mi sono montato la testa - ha detto Conti spiegando perché la scelta sia ricaduta proprio su quel brano- ma simbolicamente sono l'uomo che porta in scena le 20 stelle in gara al festival".

L'anteprima alle 4 ore di diretta (dalle 20.34 alle 24.30 circa) si aprirà con un montaggio di dieci minuti che ripercorrerà tutte le canzoni vincitrici dall'inizio del Festival,nel '51, fino ai giorni nostri. "Ci siamo accorti che non era mai stato fatto -ha spiegato il conduttore- quindi si andrà da 'Grazie dei fior' di Nilla Pizzi a il Volo con 'Grande amore', che vinse lo scorso anno. Un tuffo in parte nel passato in parte nei giorni nostri". Seguirà il red carpet con i protagonisti che arrivano in teatro, con un loro piccolo commento, fino all'accensione delle luci in teatro.

I primi dieci artisti in gara si esibiranno in quest'ordine: Lorenzo Fragola, Noemi, Dear Jack, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, Stadio, Arisa, Enrico Ruggeri, Bluvertigo, Rocco Hunt e Irene Fornaciari. Tra gli ospiti "Laura Pausini sarà in scaletta intorno alle 22 - ha detto Conti- poi sarà la volta di Aldo, Giovanni e Giacomo e poi di Elton John, intorno alle 23 (regalerà al pubblico tre pezzi, ndr)".

Il conduttore rivela che non parlerà con la popstar britannica delle sue vicende sentimentali. "L'abbiamo invitato come cantante, quindi cosa c'entra la vita privata! Se a tutti quelli che ospito dovessi chiedere della loro vita privata... poi se uno vuole dire qualcosa, è un'altra questione", ha chiosato Conti. Al termine della diretta, condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa's Band andrà in onda il Dopofestival, che torna a Sanremo dopo 8 anni.

"Sarà un confronto tra giornalisti e cantanti, come le interviste del dopo partita ci sono le interviste del dopo festival -ha ironizzato Savino- bisogna vedere chi dei cantanti farà Roberto Mancini". Il conduttore ha poi rivelato che "il direttore continua a dirci:ricordatevi che siete su Rai uno, ma io gli rispondo che è l'una di notte". In ogni caso "sarà una serata molto ricca, verranno quasi tutti i cantanti e gli ospiti", ha assicurato. Ma per scoprire esattamente cosa succederà "vi tocca venire" ha concluso scherzando la Gialappa's.

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Mer 10 Feb - 12:47

Sanremo 2016, le pagelle della prima serata televisiva di Domenico Naso

Carlo Conti 7
A Conti non si può dare meno di 7 nemmeno se non ti piace il suo modo di condurre. Perché lui il suo lavoro lo sa fare. Punto. Certo, magari ci piacerebbe vederlo più mattatore che vigile urbano del palco, ma i suoi ascolti in Rai non li fa nessuno. Vuoi vedere che alla fine ha ragione lui?

Virginia Raffaele 9
E’ lei l’unica e sola mattatrice di questo Festival al gusto Minias. È una granitica sicurezza, una che non può sbagliare, non fosse altro perché prima di salire sul palco sgobba come una secchiona per costruire tutto nei minimi dettagli. E la resa è efficace, perché si può essere pure simpatici e brillanti, ma far ridere è un mestiere difficilissimo, fatto di fatica e lavoro duro.

Madalina Ghenea 6
La rivelazione. Ma come? La rivelazione e prende solo 6? Sì, perché alla vigilia di questo Festival pensavamo di doverle rifilare qualche 0 qua e là. E invece no, Madalina è spigliata al punto giusto, presente a se stessa (roba rara dalle parti dell’Ariston), disinvolta. Magari anche basta con gli aneddoti dell’infanzia indigente in Romania, ma il resto è da promuovere senza remore.

Gabriel Garko 3
Spiace accanirsi, però l’esordio sanremese dell’attore piemontese è stato francamente imbarazzante. Fuori posto, fuori tempo, senza la minima idea di cosa dovesse fare. Ma almeno questo Festival servirà a chiarirci l’ultimo dettaglio che mancava al quadro che ci eravamo fatti in passato sul Nostro: non sono le orribili sceneggiature delle fiction Mediaset a penalizzare il povero Gabriel. È proprio lui che non ce la può proprio fare.

Lorenzo Fragola 5,5
Apre il Festival e un po’ di emozione c’è. In prova era andata meglio. Decisamente meglio. E la canzone non è così forte da poter pretendere di restare nella storia sanremese. Molti giornalisti gli ripetono di continuo che il distacco da Fedez gli ha giovato. Noi onestamente non abbiamo ancora notato la differenza. È giovane, ha tanto tempo, ma bisogna decidere cosa si vuol diventare da grandi. E se la risposta è Mengoni, però, sappia che non basta portare a Sanremo un brano che lo ricordi.

Noemi 7
La canzone meriterebbe un 9, la performance un 5. E allora la rossa Noemi, clamorosamente a rischio eliminazione, si deve accontentare di un 7, con la speranza che cresca nel corso della settimana. È una dei cinque che hanno deciso di portare sul palco i nastri rainbow pro unioni civili, ma questo non aumenta il voto. Al massimo la nostra stima personale, ma nulla più.

Arisa 8
Lei a Sanremo non sbaglia un colpo. Anche perché sarà anche un po’ naive e stralunata (e lo è, urca se lo è), ma quando apre la bocca per cantare non ce n’è davvero per nessuno. Il pezzo piace, anche se in passato ha cantato di meglio, ma la resa sul palco è da applausi a scena aperta. Da sempre sostenitrice dei diritti LGBT, la cantante lucana ha stretto con passione quasi commovente dei lunghi nastri arcobaleno (era stata la prima, nel pomeriggio, a rispondere positivamente all’appello di Andrea Pinna sui social). In molti, sui social e in Sala Stampa, hanno criticato l’outfit. Ma quando canta, Arisa potrebbe anche indossare un sacco di iuta. Frega niente.

Enrico Ruggeri 6,5
Avrà pure perso la criniera, ma Enrico Ruggeri resta un leone indomabile. La canzone è piacevole, molto alla Ruggeri, ma la cosa migliore è la performance. Si spende dal primo all’ultimo secondo, si vede che gode quasi fisicamente nel fare quel mestiere. Ci mette l’anima e il pubblico lo capisce (premiandolo con una posizione rassicurante in classifica). Anche lui porta sul palco i nastri arcobaleno, in barba alle etichette che a volte affibbiamo con troppa facilità agli artisti. Inossidabile.

Dear Jack 4
Hanno perso il frontman acchiappa-ragazzine, quell’Alessio Bernabei che stasera si esibirà a Sanremo per la prima volta da solista. E la perdita si avverte anzicheno. Non tanto musicalmente, perché Leiner si difende, quanto dal punto di vista dell’immagine ormai consolidata che il gruppo si era creato. La canzone, checché ne dicano quelli che parlerebbero bene dei Dear Jack anche se cantassero “La canzone del piccione” di Povia, è assai debole, con un frase ripetuta allo scopo di farla diventare un tormentone ma che alla fine è solo un vero e proprio tormento.

Giovanni Caccamo e Deborah Iurato 6
Un duetto strano che più strano non si può. La coppia è male assortita, ma sono amici e ci tenevano a fare insieme questa esperienza. Bene. Anzi, benino. Perché la prima parte, quella interpretata da Caccamo, funziona e non tradisce le naturali inclinazioni musicali del cantautore siciliano. Quando si inserisce la Iurato (che meriterebbe un 2 solo per l’orrido divano Poltrone e Sofà collezione 1967 che indossava), il tutto si trasforma in un duetto sanremese classico, nemmeno così aperto e avvolgente. Ma la sufficienza la meritano, forse perché nei paraggi non è che ci siano Dolly Parton e Kenny Rogers. Beati monoculi in terra caecorum.

Stadio 6,5
Canzone da Stadio, atmosfere da Stadio. Curreri parte in sordina poi migliora strada facendo (pare per un settaggio dei monitor diverso da quello delle prove). Il testo è bellissimo e ha mosso a commozione anche qualche cuore notoriamente di pietra in Sala Stampa. Miracolo.

Bluvertigo NC
Qui il voto non lo riusciamo a dare. La canzone è bella, forse una delle cose migliori che sentiremo in questo Festival, ma la voce di Morgan è ormai un lontano ricordo e non possiamo far finta di nulla. Il talento che ha deciso di distruggere se stesso è a un passo dal raggiungimento dell’obiettivo. E poi saranno solo rimpianti e rimorsi per quello che avrebbe dovuto e potuto fare, e che invece non ha fatto e probabilmente non farà più.

Rocco Hunt 7
Simpatia naturale, entusiasmo che all’Ariston diventa una iniezione intracardiaca di adrenalina, il pezzo del rapper campano è bello, funziona e lui andrebbe amato alla follia anche solo per la voglia che ci mette. Potrebbe essere l’outsider di questo Sanremo, magari finire addirittura sul podio. Teniamolo d’occhio.

Irene Fornaciari 3
Accanimento terapeutico. Bisogna rassegnarsi all’evidenza, prenderne atto e fare altro. Se sei figlia di un artista come Zucchero, per sfondare non ti basta essere bravina. Dovresti essere un talento clamoroso. E non è questo il caso.

fonte

Molte cose condivisibili, qualcuna meno, ma dopo aver sentito al Dopofestival Dondoni che diceva che i Dear Jack hanno fatto una esibizione straordinaria, vale tutto 

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da picpiera il Mer 10 Feb - 15:05

Rocco Hunt questa mattina l ho sentito parecchio in radio, lo davano sul podio vedo che piace
nooooo ma come si fa mi auguro non sia cosi
avatar
picpiera
inviata specialissima
inviata specialissima

Messaggi : 6649
Data d'iscrizione : 07.03.11
Località : liguria

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da picpiera il Mer 10 Feb - 15:09

in quanto alle pagelle postate da Anna avrei dato qualche cosa di più a Ruggieri e qualche cosa di meno ad Arisa, Caccamo - Jurato
Morgan è vero è senza voce e la canzone (da risentire) ma non mi sembrava male
avatar
picpiera
inviata specialissima
inviata specialissima

Messaggi : 6649
Data d'iscrizione : 07.03.11
Località : liguria

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da ubik il Mer 10 Feb - 19:30

picpiera ha scritto:Rocco Hunt questa mattina l ho sentito parecchio in radio, lo davano sul podio vedo che piace
nooooo ma come si fa mi auguro non sia cosi

  l'ho scritto ieri, potrebbe pure vincere

vedremo come si comporterà la giuria di qualità

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Gio 11 Feb - 11:03

Sanremo 2016, le pagelle

Seconda serata

Carlo Conti 7,5
Mi fa paura persino rileggere la cifra che ho scritto accanto al suo nome, ma la serata di ieri è stata bella sul serio. Più ritmo, ospiti efficacissimi, momenti da morir dal ridere e altri da piangere nel modo più sincero e umano che esista. E se lui è il conduttore, il direttore artistico, il “pippobaudo” di questo Sanremo, allora un po’ di merito dobbiamo pur riconoscerglielo. Sorprendente.
Virginia Raffaele 10
È il suo Sanremo. Punto e a capo. Ce lo aspettavamo, sta succedendo. Nulla di più lineare. La sua Carla Fracci di ieri sera era semplicemente clamorosa. Qualche collega sui social la incoronava erede di Anna Marchesini: capiamo la portata di una affermazione del genere, ma ci siamo quasi. Monumentale.
Madalina Ghenea 6
Messa in ombra, come Garko, dalla presenza ingombrante della Raffaele, continua a fare il suo con dignità, semplicità e spigliatezza. Speriamo di vederle fare qualcosa di più elaborato nelle prossime serate, perché la ragazza c’è.
Gabriel Garko 4
Leggermente migliore nella difficile arte della lettura del gobbo, ma la sostanza non cambia. Conti, in un lancio di magnanimità, prova a coinvolgerlo in più momenti (Frassica, Kidman, maestra e alunni), ma lui sul palco ha la personalità di un filetto di pangasio surgelato. Senza offesa per il simpatico ed economico pesce vietnamita.
Dolcenera 7,5
È un bel pezzo, punto. Ricorda un po’ lo stile di Alicia Keys? Può darsi, ma non è reato. Anzi. Sul palco non ha mai un atteggiamento naturalmente simpatico, ma a cantare sa il fatto suo. È la Noemi della seconda serata, visto che come la rossa cantante romana anche lei è a rischio eliminazione. Una scelta incomprensibile.
Valerio Scanu 6
Canta, anche discretamente bene, un bel pezzo di Fabrizio Moro (che scrive benone e si sapeva già). Ma Valerio ha un problema: non ha la personalità sufficiente per risultare credibile con una canzone così. Ed è un po’ il problema della carriera di Scanu, che di certo ha una bella voce ma non ha spessore. Peccato.
Francesca Michielin 6,5
Ci aspettavamo un pezzo senza infamia e senza lode, invece la bassanese piazza una canzone che funziona assai (è l’unica che continuo a canticchiare da ore) e si presenta sul palco con un outfit criticatissimo sui social ma che invece la rende deliziosa. È una gradevole sorpresa di questo Festival (almeno per quanto ci riguarda).
Clementino 6,5
Forse chi è nato sopra il Po non apprezza il testo del brano del rapper napoletano come chi vive (o più probabilmente viene) dal Sud. Clementino ha una bella scrittura e uno stile di rap che è evidentemente contaminato dall’immenso patrimonio musicale napoletano. A sprazzi sembra un Peppe Barra rap (perdonate l’ardito paragone). Il pezzo commuove, è pieno di passione, di rabbia e di speranza. Meritatamente nella prima parte della classifica.
Alessio Bernabei 6
È il mio guilty pleasure di quest’edizione del Festival. Ci sono due o tre note che somigliano a un pezzo di Ariana Grande? Echissenefrega! È un pezzo dance, senza pretese di profondità intellettuale e arriva dritto all’obiettivo: funziona. La scelta di provare la strada da solista non sarà stata facile, ma la separazione ha giovato molto più a lui che ai Dear Jack. Meriterebbe un 5, ma mi aspettavo 0. Quindi si becca un 6, con tanto di pacca sulla spalla di quelle che davamo al compagno di classe un po’ ciuco quando riusciva a sfangarla superando l’anno: “Ma davvero tu sei riuscito a farti promuovere?”. Scherzi a parte, un segnale incoraggiante. Continua così.
Patty Pravo 5,5
Si può scendere sotto la sufficienza (seppur di poco) quando si giudica una Regina della musica italiana? Sì, si può e si deve. Perché la canzone è tipicamente sua e probabilmente sul disco arriverà ancora di più. Ma live Patty Pravo è apparsa in difficoltà più del dovuto. Per presenza scenica e charme meriterebbe un dieci convinto. Ma non hanno ancora eliminato la musica dal Festival (anche se prima o poi potrebbero anche arrivare a farlo, conoscendoli).
Neffa 5
Scazzato, svogliato, lì quasi per sbaglio. Peccato, perché Neffa ha sempre portato qualità e intelligenza musicale. Il pezzo di quest’anno è tipicamente “neffiano” e sembra pronto per una nuova colonna sonora di un film di Ozpetek. Però è anche un pezzo loffio, senza guizzi, senza mordente. Un po’ apatico, così come è sembrato apatico Neffa. Per la serie “AmeCheMeNeFregaAmme” (per citare Maccio Capatonda).
Elio e le Storie Tese 9
“Vincere l’odio” è un virtuosismo che meriterebbe la vittoria finale. Gli Elii si divertono un sacco, divertono un sacco e, come sempre, divertendo fanno musica grandiosa. Probabilmente non vinceranno nemmeno quest’anno, ma stavolta dovrebbe davvero partire la sommossa di piazza (che eventualmente siamo pronti a guidare).
Zero assoluto 4
Ci mancavano? Forse no. Il pezzo è un bel pezzo? Sicuramente no. Non si capisce bene cosa rappresenti la partecipazione al Festival di quest’anno, però i primi anni Duemila sembrano lontani millenni, la generazione che li idolatrava ha smesso di leggere i libri di Moccia e i fratelli più piccoli hanno virato decisamente sul rap.
Annalisa 7 per la voce, 4 per il pezzo
La carriera di questa ragazza talentuosa è incredibile: lei è brava, bella, ha una voce efficace, un potenziale enorme; le canzoni che sceglie (o che scelgono per lei) non sono mai degne di lei. Succede la stessa cosa anche quest’anno, e se le altre volte dispiaceva per l’occasione persa, adesso comincia a farci incazzare. Perché un talento come quello di Annalisa non può e non deve essere sprecato così. Nossignore.
fonte

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da anna il Gio 11 Feb - 18:32

Sanremo 2016: Elio e le Storie Tese sul palco insieme a Adrian Belew, ex chitarrista di David Bowie


L'ex chitarrista di David Bowie, Adrian Belew, suonerà questa sera, giovedì 11 febbraio, con Elio e Le Storie Tese la versione italiana dell'adattamento dalla "Quinta Sinfonia" di Beethoven di Walter Murphy tratta dalla colonna sonora di "La febbre del sabato sera" 1977- Adrian Belew ha suonato con David Bowie in "Lodger" e nel tour di "Heroes", e poi di nuovo nel tour di "Sound + vision"), ma è noto soprattutto per aver suonato nei King Crimson. Il musicista ha collaborato anche con Talking Heads, Frank Zappa e Nine Inch Nails.



fonte

_________________
"L'arma più potente nelle mani degli oppressori è la mente degli oppressi". Steven Biko: 



L’unico approccio umano alla guerra è l’abolizione, com’è successo con la schiavitù. Gino Strada

Be the change you wish to see in the world - Mahatma Gandhi
avatar
anna
admin anna
admin anna

Messaggi : 18296
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da ubik il Gio 11 Feb - 20:34

CLASSIFICA iTUNES SINGOLI ATTUALE

1° Maitre Gims

2° Ezio Bosso  

3° Valerio Scanu     affraid 

4° Lorenzo Fragola

6° Annalisa

9° Francesca Michielin

11° Noemi

12° Arisa

13° Stadio

14° Patty Pravo

18° Alessio Bernabei

19° Caccamo & Iurato

23° Clementino

27° Rocco Hunt

29° Dolcenera

31° Zero Assoluto

33° Enrico Ruggeri

35° Elio e le Storie Tese

36° Bluvertigo

41° Dear Jack

49° Irene Fornaciari

63° Neffa

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' di nuovo Sanremo, 2016

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum