Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Ultimi argomenti
» ... e le stelle si fanno guardare
Da miki Ven 3 Mar - 15:23

» Sanremo 2017 - notizie e commenti
Da Saix91 Gio 9 Feb - 15:49

» ...mettiamoci comodi
Da Bellaprincipessa Mer 4 Gen - 11:21

» Addio a.....
Da anna Sab 30 Lug - 12:49

» The Voice of Italy 2016 - Live
Da Saix91 Mar 24 Mag - 15:09

» Eurovision Song Contest 2016 - Semifinali - Finale
Da anna Lun 16 Mag - 18:01

» X Factor 10 Notizie e commenti
Da anna Mer 11 Mag - 18:57

» Il Cinema sulla stampa
Da anna Mer 11 Mag - 18:55

» Il Giradischi
Da ubik Mar 10 Mag - 23:14

» Marco Mengoni
Da anna Sab 7 Mag - 19:59

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Festival di SANREMO 1951-2012

Pagina 10 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... , 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Gio 31 Gen - 23:34

Festival di SANREMO 1959
"Il nono festival della canzone italiana si tenne a Sanremo dal 29 al 31 gennaio 1959.

Il pubblico aveva appena premiata, a suon di milioni di voti, la tradizionalista Nilla Pizzi come la trionfatrice di Canzonissima 1958, ma inevitabilmente Domenico Modugno (accompagnato al festival dalla sposina, la soubrette Franca Gandolfi), divenuto ormai un fenomeno internazionale, era destinato a bissare il successo dell'anno precedente.

Piove (Ciao ciao bambina) risultò un altro clamoroso successo mondiale, in un'edizione in cui emersero ancora Johnny Dorelli - interprete anch'egli della canzone vincitrice - e spuntarono fuori Arturo Testa e Jula De Palma, seppur per una gloria piuttosto effimera.

Da notare, infine, il successo di vendite di Nessuno, ma nella versione urlata di Mina."

wikipedia

non vengono citati: Wilma De Angelis, Betty Curtis e Fausto Cigliano, credo a loro volta al debutto a sanremo Suspect




Piove Domenico Modugno
canzone prima classificata
il brano è proprio bello, interessante, soprattutto nell'introduzione, l'arrangiamento che imita i suoni della pioggia e del vento

ecco la versione cantata da Johnny Dorelli


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Gio 31 Gen - 23:42



Io sono il vento Arturo Testa

seconda classificata

bellissima canzone interpretata con passione e ardore da un cantante che, se non ricordo male, si esibì anche nella lirica

ecco la seconda versione, quella di Gino Latilla  che se la cava anche grazie al supporto di un coro ricco di pathos e di un bell'arrangiamento


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Gio 31 Gen - 23:54



Conoscerti Teddy Reno

canzone terza classificata

il brano votato dai romantici e cantato dal futuro marito di Rita Pavone

bisogna superare i primi venti secondi dove sembra ci sia solo una puntina che salta Suspect

Spoiler:

sentiamola anche nell'interpretazione di Achille Togliani



questa dovrebbe essere la versione più classica e per qualche oscura ragione mi risulta più ascoltabile Suspect

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 3 Feb - 1:40



Tua Jula De Palma

sensuale versione lenta, all'epoca censurata, che si classificò al quarto posto

la seconda fu interpretata da Tonina Torrielli



ma è risaputo che il pezzo fu portato al vero successo da Mina e dalla sua moderna versione



Ultima modifica di ubik il Sab 21 Dic - 2:52, modificato 2 volte

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 3 Feb - 1:45



Lì per lì Teddy Reno

spensierata canzone, dal sapore antico molto antico

di seguito la versione di Aurelio Fierro



Spoiler:
tic e ta tic e ti Suspect

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 3 Feb - 1:53



Sempre con te Fausto Cigliano

parole e musica di Roberto Murolo bella canzone ottimamente interpretata

mi piace persino nella versione di Nilla Pizzi


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 0:55



Avevamo la stessa età Natalino Otto

   due compagni di scuola si ritrovano da grandi, ma lei, magicamente   , si ritrova con dieci anni meno di lui   
canzone spiritosa eseguita a modo da Otto

nella versione di Aurelio Fierro improvvisamente invecchia di cinquant'anni  Suspect 


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 1:07



Nessuno Betty Curtis

questa canzone si classificò solo all'ottavo posto   

per capire meglio cosa significò l'avvento di Mina nella canzone italiana, ascoltatevi com'era il brano in origine, quando venne portato a Sanremo dalla Curtis e dalla Wilma De Angelis   
senza nulla togliere alla voce di Betty Curtis, che era comunque molto bella   
ma, oggettivamente Mina, che com'era di moda allora fece uscire subito la cover del brano, rivoluzionò il modo di cantare in Italia, non a caso insieme a Modugno   



anche Wilma De Angelis, per carità, aveva una voce coerente con il proprio cognome, un angiolo per l'appunto, ma la nuova musicalità prorompente di Mina la spazzò via   



ed eccola qua la cover di Mina   

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 1:15



Una marcia in Fa Johnny Dorelli e Betty Curtis

         i brani di quell'epoca avevano veramente dell'incredibile a volte



Gino Latilla e Claudio Villa ne danno la loro spiritosa versione, felicemente armonizzata
da questo punto di vista decisamente migliore di quella di Johnny e Betty  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 22:32



Un bacio sulla bocca Claudio Villa

      un titolo ardito, una lunga introduzione sviolinata, e poi parte il solito brano noiosissimo     What a Face 

la versione di Betty Curtis sembra vagamente più moderna, ma alla fine il risultato è sempre lo stesso   


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 22:36

un paio di aneddoti sui questa edizione   

"Claudio Villa, rientrato da poco dagli Stati Uniti, si esibisce con la spalla fasciata a causa di una lussazione: gliel’hanno slogata i fan all’uscita dalla sala."

"Poco prima di salire sul palco, Betty Curtis riceve in camerino un bigliettino rosa. Pensa che sia di un ammiratore e lo apre: in realtà, contiene una polverina che fa starnutire e per poco non deve rinunciare a cantare."

  

passiamo alle dieci escluse    chissà che non rivelino qualche sorpresa  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 22:39



Adorami Nilla Pizzi

questa non si rivela una sorpresa, il solito ballabile ascoltato duecentomila volte   

su youtube non c'è la versione della Tonina Torrielli   

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 22:48

di Così così nemmeno l'ombra nella versione di tale Anna D'Amico

c'è invece quella di Natalino Otto ma, ahimè, è l'ennesima roba trita e ritrita





Il nostro refrain Nilla Pizzi

la Nilla era peggio del prezzemolo, è andata a Sanremo con decine di canzoni   
questa non ha nulla di memorabile, anzi  What a Face 

per dovere di cronaca posto anche la versione di Tonina Torrielli, anche se mi pare che il brano non ci guadagni alcunché   


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 22:54



La luna è un'altra luna Natalino Otto

finalmente un pezzo almeno un po' swingato, peccato sia bruttino  

sentiamolo anche interpretato da Gino Latilla   con un ritmo completamente cambiato diventa un ballabile "caraibico"   


_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da ubik il Dom 22 Dic - 23:00



La vita mi ha dato solo te Jula De Palma

questa nel ritornello mi sembra anche scopiazzatissima    è incredibile come mandassero la qualunque a gareggiare, le canzoni spesso si somigliano e non escono da canoni scontatissimi

manca la versione di Miranda Martino  

_________________
Le idee sono simili a pesci. Se vuoi prendere un pesce piccolo, puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso, devi scendere in acque profonde. D. Lynch

Fu così che Olo arrivò a conoscere se stesso; e come quei pochi uomini che lo avevano fatto prima di lui, arrivato in cima a questo pinnacolo di conoscenza si trovò ai piedi di una montagna. T. Sturgeon
Avevano parlato, poco, ma quanto bastava per scegliersi. Ci sono parole come le conchiglie, semplici ma con il mare intero dentro. A. D’Avenia
avatar
ubik
admin ubik
admin ubik

Messaggi : 22273
Data d'iscrizione : 27.02.11
Età : 105
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival di SANREMO 1951-2012

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... , 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum